Fondi di investimento azionario

Come suggerito dal nome stesso, i fondi di investimento azionario investono il capitale prevalentemente in azioni; il capitale viene amministrato da una società di gestione degli investimenti, che mette a disposizione la propria professionalità e le proprie competenze per mettere a frutto l’investimento.
È possibile investire in:

  • Fondi di investimento azionario orientati alla crescita, ossia che hanno l’obiettivo di accrescere il capitale nel lungo termine attraverso l’operato del gestore del fondo, che seleziona e investe sulle società con le migliori potenzialità in termini di apprezzamento del corso azionario.
  • Fondi di investimento azionario orientati al reddito, che hanno lo scopo di creare redditi ritenuti interessanti per gli investitori; il gestore del fondo seleziona quindi le società che sono in grado di erogare dividendi azionari regolari e caratterizzati da un corso azionario meno volatile e più stabile.
    Accanto a queste tipologie di fondi di investimento azionario, si segnalano anche i fondi bilanciati, che sono caratterizzati da un portafoglio di valori che è misto, ovvero composto in percentuale variabile da azioni, obbligazioni e liquidità, d i fondi di asset allocation (anche noti come fondi bilanciati di nuova generazione), caratterizzati da una gestione dinamica del portafoglio che è mirata a ottenere di volta in volta l’ottimizzazione dei valori spostando gli investimenti verso le asset class che hanno le maggiori probabilità di registrare perfomance positive e interessanti.

Asset Allocation

La gestione è basata su comparti di fondi istituzionali, Obbligazioni, ETF,  ETN, ETC,  Certificates, Opzioni e Spread tutti prodotti con bassi o nulli costi di gestione che ci hanno permesso negli ultimi anni di dare ai nostri clienti sempre performance superiori all’inflazione.

 

Lo stock picking è effettuato dal nostro team di gestione che si avvale di analisti specializzati nei singoli comparti di investimento.

ETF

ETF è l’acronimo di Exchange Traded Fund, un termine con il quale si identifica una particolare tipologia di fondo d’investimento o Sicav con due principali caratteristiche:

  • è negoziato in Borsa come un’azione;
  • ha come unico obiettivo d’investimento quello di replicare l’indice al quale si riferisce (benchmark) attraverso una gestione totalmente passiva.

Un ETF riassume in sé le caratteristiche proprie di un fondo e di un’azione, consentendo agli investitori di sfruttare i punti di forza di entrambi gli strumenti:

  • diversificazione e riduzione del rischio proprie dei fondi;
  • flessibilità e trasparenza informativa della negoziazione in tempo reale delle azioni.

ETN

Gli Exchange Traded Notes (ETN) sono strumenti finanziari emessi a fronte dell’investimento diretto dell’emittente nel sottostante (diverso dalle commodities) o in contratti derivati sul medesimo. Il prezzo degli ETN è, pertanto, legato direttamente o indirettamente all’andamento del sottostante. Per ETN, infatti, si intende uno strumento finanziario derivato cartolarizzato emesso da una società veicolo che replica un indice azionario, obbligazionario, di valute o singole valute, tassi ecc. Il criterio che distingue gli ETN dagli ETC è esclusivamente la natura del sottostante: quando è una materia prima ci si riferisce agli ETC, mentre in tutti gli altri casi agli ETN. Entrambi gli strumenti condividono, invece, le medesime caratteristiche a proposito dell’emittente e della struttura dell’operazione.

Gli Exchange Traded Notes (ETN) sono strumenti finanziari emessi solo da società specializzate e regolamentate , ed hanno come interlocutori unicamente banche o intermediari finanziari autorizzati. CIRDAN CAPITAL MANAGEMENT, società inglese regolamentata dal FCA ( Financial ConductAuthority), ex FSA. Società della quale siamo Advisory abbiamo fatto strutturare un ETN, ovvero “UPTOVALUE TRADING SOLUTIONS INDEX“.

ETC

Gli Exchange Traded Commodities (ETC) sono strumenti finanziari emessi a fronte dell’investimento diretto dell’emittente o in materie prime fisiche (in questo caso sono definiti ETC physically-backed) o in contratti derivati su materie prime. Il prezzo degli ETC è, pertanto, legato direttamente o indirettamente all’andamento del sottostante. Similarmente agli ETF gli ETC:

  • Sono negoziati in Borsa come delle azioni
  • Replicano passivamente la performance della materia prima o degli indici di materie prime a cui fanno riferimento rientrando a pieno merito nella famiglia dei “cloni”

Con gli ETC si ampliano le opportunità d’investimento: gli ETC, infatti, consentono agli investitori di prendere posizione su di una singola materia prima (oro, petrolio, gas, zucchero, soia, zinco…), possibilità preclusa con gli ETF che, per ragioni di natura regolamentare (Direttiva sugli Organismi d’Investimento Collettivi del Risparmio UCITS IV), devono garantire un certo grado di diversificazione.

Polizze LPS

Le polizze LPS (ovvero  Libera Prestazione di Servizi) sono uno strumento assicurativo/finanziario che consente di proteggere il patrimonio.

In virtù delle normative europee (in particolare della terza direttiva CEE del 1/07/1994) le compagnie di assicurazione che hanno sede in un qualsiasi paese dell’Unione Europea possono esercitare la propria attività sul territorio dei Paesi membri senza dover necessariamente creare una sede secondaria.

Utilizzando le polizze LPS è quindi possibile tutelare i propri beni e gestire i propri risparmi unendo le esigenze di sicurezza con la necessità di ottenere un rendimento superiore alle classiche polizze vita.

Ai nostri clienti Private possiamo offrire varie soluzioni  pur mantenendo il controllo della gestione sottostante.